Accordo di Programma Quadro Regione del Veneto AREA INTERNA - Unione Montana Spettabile Reggenza dei Sette Comuni

L’Accordo di Programma Quadro (APQ) costituisce uno strumento di programmazione negoziata vincolante attraverso il quale Regioni, Enti Locali e Amministrazioni centrali si impegnano a collaborare per definire un piano esecutivo pluriennale di interventi di interesse comune o funzionalmente collegati, sulla base di un’identificazione delle risorse finanziarie disponibili, dei soggetti interessati e delle procedure amministrative necessarie.

L’Accordo individua tutte le attività e gli interventi da realizzare, con i relativi tempi e le modalità di attuazione; i soggetti responsabili e i corrispondenti impegni; le risorse finanziarie occorrenti; le procedure e i soggetti responsabili per il monitoraggio e la verifica dei risultati.

L’Amministrazione regionale, per ciascun Accordo di Programma Quadro, individua un Responsabile Unico dell’Attuazione (RUA) incaricato di coordinare l’attuazione complessiva dell’Accordo. L’attività di alta vigilanza sul complessivo processo di attuazione, invece, viene svolta dall’Agenzia per la Coesione Territoriale, che la esercita nei limiti della competenza delle Amministrazioni e dei soggetti preposti alla realizzazione degli interventi.

(ex. art. 2, com. 203, lett. c), L. 23 dicembre 1996, n. 662)
 
 
torna all'inizio del contenuto